Notizie: mostra personale Isa Falconi

mostra personale Isa Falconi

dal 1 marzo al 1 aprile 2018
esposizione al...
il vecchio mulino
Via Frigaglia, 5  Sassari
inaugurazione il 1 marzo ore 18,30
il vecchio mulino
CIRCOLO ENOGASTRONOMICO - ARTE E MUSICA
orario: 11,30-15,30    19,00-23,00
chiusa al pubblico domenica e lunedì mattina
ingresso libero
info: 3496845844   

Al Vecchio Mulino in via Frigaglia, 5 nel centro storico di Sassari, accadono strane cose – quelle che vorremmo vedere più spesso in luoghi congeniali gallerie d’arte, musei, teatri. Quindi grande merito ad Anna e Andrea, che gestiscono con grande umanità e desiderio di cultura questi locali.

Ecco l'articolo di BEPPE COSTA, sulla GAZZETTA del Sulcis Iglesiente, del 15 marzo 2018

SASSARI: Personale di Isa Falconi al Vecchio Mulino     di Beppe Costa

Nei “favolosi locali” – ricavati ‘anche nei sotterranei di un mulino antico accade di tutto e, in questo mese di marzo, oltre ai concerti e al buon cibo, si può ammirare la mostra personale di Isa Falconi. L’artista, nella gran parte delle opera esposte traccia figure femminili, mai sorridenti, a volte serene, più spesso, consapevoli del loro ‘stato’ e condizione di fatica, di doveri, di severità che sembrano portare il peso di anni e del mondo stesso. Questa, credo, sia una particolarità ancora più ardua e dipinta nei volti delle donne sarde, storicamente detentori delle ‘chiavi’ della famiglia tutta e del lavoro.Volti che non nascondono mai l’umanità e la poetica del loro ruolo: guardandole sembra ti fissino ponendoti domande cui vorresti esser capace di rispondere, inutilmente. Ma le porti con sé – volti e domande – e ti chiedi se le donne che ti stanno vicino abbiano nella realtà lo stesso sguardo quando non le guardi. Leggera come un breve soffio di vento la mano negli acquerelli dell’Artista, anche nei brevità degli squarci dei paesaggi, brevissimi accenni su povere case e strade, spesso non finite o malandate ti riportano indietro nel tempo ma contemporaneamente alla situazione di molti paesi in guerra costante, ai nostri borghi terremotati, al disagio di vivere in una terra straordinariamente bella, troppo spesso lasciata in abbandono dall’incuria dell’uomo.

I locali stracolmi nel giorno dell’inaugurazione e il clima respirato era ‘caldo’ e intense a comprovare che Isa Falconi ha attorno a sé uomini e anche donne che “malgrado tutto” sorridono. In mostra: fino al primo aprile si può visitare dalle 11.30 alle 15.30 e dalle 19 alle 23 tutti i giorni salvo domenica e lunedì mattina.